Ambulatorio prenatale delle gravidanze a rischio

Tel: 091.479853
 
 

Medici:
Dott. Antonio Marletta, Dott.ssa Gabriella Vivirito, Dott.ssa Biancaluana Benfante.

Ostetrici: Vincenzo Piazza
 

Disponibilità servizio:

L'ambulatorio è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 11,00
Si può contattare telefonicamente l'ambulatorio al numero 091 479853 dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 11,00.

 

Ubicazione:

Poliambulatorio Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli  




Prestazione erogate:

I criteri di inclusione nella gravidanza a rischio sono quelli stabiliti dal decreto assesoriale 2015 (GURS del 23/10/2015)

  1. Visita ostetrica con compilazione di cartella elettronica. La copia cartacea della cartella elettronica viene consegnata alla paziente, che la deve riportare a ogni ulteriore visita o accesso al Pronto Soccorso. Ogni cartella è contrassegnata da un numero progressivo, che la paziente deve riferire in caso di chiamata telefonica.

  2. Programmazione delle visite ed ecografie successive con prenotazione diretta e consegna di stampato che attesti le prenotazioni.

  3. Programmazione eventuali consulenze specialistiche con prenotazione diretta per le visite intraospedaliere

  4. Programmazione eventuale ricovero durante la gravidanza o per taglio cesareo 

     

 Informazioni:


La  gravida al momento della prima visita deve portare la richiesta del medico curante per visita ostetrica con il codice della settimana di gravidanza corrispondente, la documentazione clinica  di patologie o di gravidanze precedenti e della gravidanza attuale se già seguita in altra sede. Le pazienti minorenni devono essere accompagnate dalla madre o da chi ne esercita la patria potestà. L'ulteriore gestione delle gravide minorenni viene effettuata dopo colloquio con l'assistente sociale dell'ospedale, la quale deciderà eventuali contatti con le strutture territoriali.

 

 

Prenotazione:

Gli inserimenti vengono effettuati in numero di due al giorno, all'inizio di ogni turno, dal lunedì al venerdì.Per essere inserite occorre recarsi presso l’ambulatorio, dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 8,30. Accertata l’esistenza del rischio che giustifica l’inserimento presso lo stesso, verrà programmata la prima visita.

Dal 1° gennaio 2013, come previsto da decreto assessoriale, le visite per gravidanza fisiologica vengono eseguite presso i consultori.

Nel corso del primo accesso verranno date informazioni sulla gestione ospedaliera, sul corso di preparazione al parto, su norme igieniche, dietetiche e di profilassi della gravidanza, su eventuale immunoprofilassi anti D nelle pazienti Rh negative.