Ambulatorio di Medicina Fetale ed Ecografia Ostetrica

 
Tel.: 091.479365/091.479476
 
 
Responsabile: Dott.ssa Maria Rosa D'Anna

Coordinatore medico: Dott. Nicola Chianchiano
 
Medici: Dott. Davide Alaimo, Dott. Claudio Antonio Cannizzaro, Dott. Angelo Gabriele Macaluso, Dott. Nicola Milazzo, Dott. Maurilio Polizzi, Dott.ssa Enza Palumbo, Dott.ssa Maria Sorrentino, Dott.ssa Marianna Tornabene.
 

 
Disponibilità servizio:

L'ambulatorio è aperto: lunedì, giovedì e sabato dalle ore 8,00 alle ore 14,00. Il martedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,00 alle ore 20,00

 

Ubicazione:
Poliambulatorio Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli – Stanza 10



Prestazioni erogate:

 

ECOGRAFIA DEL PRIMO E DEL TERZO TRIMESTRE: eseguite secondo le indicazioni della Società Italiana di Ostetricia e Ginecologia (SIEOG), per la datazione della gravidanza, per il controllo dell'accrescimento fetale e lo screening delle malformazioni evolutive. 

ECOGRAFIA MORFOLOGICA (ECOGRAFIA DI SCREENING DELLE MALFORMAZIONI): eseguita tra 19 e 21 settimane, in accordo con le linee guida nazionali, permette di analizzare la crescita e la morfologia fetale e di porre sospetto di malformazioni e patologie dello sviluppo del feto. 

MEDICINA FETALE E DIAGNOSI DI MALFORMAZIONI FETALI: si esegue su richiesta specifica da parte della paziente e/o del ginecologo di riferimento.  La collaborazione con la chirurgia pediatrica assicura l'adeguata assistenza in gravidanza e nel periodo post-natale. 

NEUROSONOGRAFIA FETALE: si eseguesu richiesta specifica da parte della paziente e/o del ginecologo di riferimento,  in seguito al sospetto di malformazioni cerebrali o infezioni da toxoplasma e citomegalovirus, utilizzando sonde addominali e vaginali con modalità tridimensionale.

MONITORAGGIO DELLA GRAVIDANZA GEMELLARE IN MODO PARTICOLARE MONOCORIALE: L'ambulatorio è gestito da medici con competenza specifica nell'assistenza delle gravidanze gemellari. In modo particolare in quei casi in cui è presente una sola placenta (gravidanza monocoriale), allo scopo di identificare precocemente le complicanze che possono insorgere come la trasfusione feto-fetale ed il ritardo di crescita selettivo. L'eventuale intervento (da effettuare con il laser), viene stabilito e programmato dallo specialista dell'ambulatorio, in collaborazione con altri Centri Italiani, che vengono contattati direttamente dal personale Ospedaliero.

DIAGNOSI DI RITARDO DI CRESCITA INTRAUTERINA:  identificazione della restrizione della crescita fetale con flussimetria doppler dei vasi materno-fetali e temporizzazione del parto.

CONTROLLO DELLO SVILUPPO FETALE NELLE GRAVIDANZE A RISCHIO: con patologie metaboliche (obesità, diabete, etc.), endocrine, trombofiliche, infettive, etc.

AMNIOCENTESI, CORDOCENTESI E VILLOCENTESI PER DIAGNOSI PRENATALE INVASIVA: consulenza genetica (in collaborazione con il servizio di genetica dell'ospedale) e diagnosi delle malattie cromosomiche, genetiche ed infettive (infezione da toxoplasma, citomegalovirus, rosolia, etc.)

DIAGNOSI E TERAPIA DELL'ISOIMMUNIZZAZIONE MATERNO-FETALE: diagnosi clinica ed ecografica di isoimmunizzazione materno-fetale ed anemia fetale. Trasfusione intrauterina


Informazioni:

La paziente al momento della visita deve portare la documentazione clinica di cui è in possesso. 

Il referto viene consegnato nella data indicata dagli specialisti, esclusivamente alla paziente per eventuali chiarimenti e ulteriori programmazioni diagnostico-terapeutiche.

Per effettuare l' AMNIOCENTESI, la CORDOCENTESI E la  VILLOCENTESI PER DIAGNOSI PRENATALE INVASIVA è necessario eseguire una consulenza genetica preliminare (prima dell'esame) presso l'Ospedale. 
 
 
Prenotazione:
 

L'ecografia del primo e del terzo trimestre, l'ecografia morfologica e la consulenza genetica si prenotano presso il CUP

.

A tutti gli altri ambulatori si accede prenotando telefonicamente l'appuntamento al numero: 091 479365 o allo 091 479476 nei giorni di ricevimento, dalle ore 12,00 alle ore 13,30.