UNITÀ OPERATIVA SEMPLICE DI DIAGNOSTICA EMATOLOGICA
        

 Responsabile: Dott. Tommaso Gristina

  

Telefono: 091.479-576
E-Mail: tommaso.gristina@inwind.it


 

Curriculum Vitae


Descrizione:

L'attività dell'Unità Operativa comprende la diagnostica clinica e di laboratorio delle malattie ematologiche con particolare riguardo alle malattie della coagulazione e della trombofilia.

1. DIAGNOSTICA DI LABORATORIO
• test di primo e secondo livello per la diagnostica delle anemie
• screening della talassemia e delle emoglobinopatie (metodica HPLC)
• screening dell'emostasi e della trombofilia
• test di primo e secondo livello per la diagnostica delle malattie emorragiche e trombotiche;
• test di diagnostica molecolare di difetti ereditari dell'emostasi;

2. AMBULATORIO DI EMATOLOGIA
• ambulatorio per la diagnosi e la terapia delle patologie ematologiche e della trombofilia.

3. AMBULATORIO PER LA GESTIONE DEI PAZIENTI IN TERAPIA ANTICOAGULANTE ORALE (TAO)  
La Terapia Anticoagulante Orale (TAO) rappresenta un trattamento terapeutico o profilattico efficace in numerose condizioni cliniche: la trombosi venosa, embolia polmonare, fibrillazione atriale, valvulopatie, protesi valvolari cardiache, infarto del miocardio, ictus cerebrale.
Sono circa un milione i pazienti in Italia che ad oggi utilizzano la TAO.
Questa terapia è gravata da un'alta incidenza di complicanze emorragiche o tromboemboliche che può essere drammaticamente ridotta se il paziente viene seguito in una struttura adeguata in termini di competenza e di organizzazione.
Attualmente gli ambulatori specialistici per la gestione della TAO sul territorio nazionale sono numerosi e riuniti nella FCSA (Federazione Centri per la diagnosi della trombosi e la Sorveglianza delle terapie Antitrombotiche), che garantisce gli opportuni controlli di qualità periodici e l'aggiornamento continuo del personale medico e paramedico dedicato.
In mancanza di un centro di sorveglianza adeguato, i pazienti in TAO sono gestiti dal medico di medicina generale, o da altre figure specialistiche.
I Centri di Sorveglianza dei pazienti in TAO sono servizi polifunzionali che svolgono i seguenti compiti:
- inquadramento generale del paziente, per l'indicazione alla TAO e per la valutazione preliminare di eventuali patologie che aumentino il rischio emorragico (rapporto rischio-beneficio della terapia);
- sensibilizzazione ed educazione del paziente a una corretta gestione della TAO e delle eventuali complicanze correlate (che cosa fare, che cosa non fare, che fare in caso di )
- indicazione alla periodicità dell'esecuzione dei test necessari per un corretto monitoraggio
- esecuzione del test per il monitoraggio
- prescrizione del dosaggio adeguato
- preparazione all'esecuzione di manovre diagnostiche o terapeutiche invasive (interventi chirurgici, indagini che prevedano biopsia, manovre odontoiatriche)
- collaborazione con il medico di medicina generale nella gestione di patologie intercorrenti
- valutazione delle potenziali interferenze farmacologiche.
- controllo della qualità clinica e di laboratorio della TAO,
- formazione del personale;

 

Equipe Medica:

Dott. Giuseppe Polizzi  medico, Dott.ssa  Anna Tarantino biologa (Libero Professionista), Dott. Nicola Abbate (Tecnico Sanitario Laboratorio Biomedico)



Link:

www.FCSA.it
  -  www.SISET.org