UNITÀ OPERATIVA SEMPLICE DI NEONATOLOGIA E UTIN


Responsabile:

Dott.  Giampiero  Pinna

Telefono: 091.479522 /  091.479518
E-mail: giampieropinnablf@libero.it



Curriculum Vitae



Descrizione:

Nell’ UTIN di III livello  vengono ricoverati tutti i neonati con patologie gravi, prevalentemente  con grave prematurità (VLBW e EVLBW)  e distress respiratorio. Il nostro obiettivo è quello di garantire la salute del neonato mediante interventi terapeutici efficaci, attuati con la massima efficienza,  adeguati passo dopo passo alle esigenze del neonato e nel massimo rispetto dello stesso.  L’attività assistenziale svolta in reparto tiene conto del ritmo sonno-veglia  del neonato per ridurre al minimo lo stress provocato dalle manovre assistenziali. La presenza costante nella nostra UTIN dei genitori fa parte integrante del percorso di degenza  e il personale medico e infermieristico si preoccupa giornalmente di sostenere e verificare  il rispetto dei diritti e dei bisogni dei piccoli pazienti. Vengono messi a disposizione della coppia genitori-bambino  diverse attività di sostegno a supporto delle competenze genitoriali  (es  gentle holding , marsupioterpia ,  massaggio nel pretermine ……  )  favorendo  la stabilizzazione e  il benessere globale del neonato.
In terapia intermedia vengono ricoverati i neonati post intensivi e/o patologie di media o lieve gravità.
Le procedure d’assistenza possibili prevedono la termoregolazione del neonato, ossigenoterapia   NCPAP Assistenza ventilatoria  Incannulamento  vene periferiche e centrali Alimentazione parenterale totale e parziale Toracentesi Ecografia cerebrale addominale ecocardiografia Elettroencefalografia.
Il Servizio di oculistica fornisce lo screening per la  ROPin tutti i neonati prematuri di EG   <  32 sett e/o < 1500 g  viene attuato settimanalmente per i  neonati ricoverati e dimessi.
E’  presente la banca del latte umano donato.
Il reparto ha il vantaggio di essere  attiguo alla sala-parto e il neonatologo è presente a tutti i parti per ottimizzare le procedure d’emergenza ed eventuale ricovero dei neonati.
I neonati sani e/o a termine di gravidanza dopo l’assistenza al parto, per  favorire l’allattamento vengono posizionati precocemente al seno materno  (entro due ore)  dalle puericultrici    Al nido il regime di rooming- in   favorisce il legame madre-bambino   pur garantendo l’assistenza h 24  da parte del personale del nido.
Nel reparto è presente il servizio di sostegno psicologico e il servizio sociale.
Nel reparto è presente personale addestrato per  Corsi di  primo soccorso( pbls-D)  per i genitori dei piccoli pazienti  e insegnanti del massaggio infantile   (AIMI). Dal 2000 è presente  l’Associazione “Piccoli passi “ fondata dai genitori dei nostri piccoli prematuri . E’ il punto d’incontro e di raccordo tra genitori e personale ospedaliero per favorire tutte le iniziative che promuovano il benessere del neonato e della sua famiglia nel periodo statale perinatale/postatale.
Il lavoro di sostegno ai genitori e/o di prevenzione da parte dell’UO si esplicita nella presenza al Corso preparto con   4 incontri formativi Gli argomenti trattati sono : La care del neonato – l'Allattamento - Il Massaggio Infantile AIMI – Il Monitoraggio e Norme di accadimento per la riduzione della SIDS e norme di primo soccorso.