RICOVERI IN REGIME DI DAY HOSPITAL E ORDINARIO
 
Presso L’U.O. di Urologia si eseguono ricoveri in regime di DH e ordinario suddivisi in ricoveri in urgenza, programmati.
Al momento del ricovero viene consegnato al degente un opuscolo informativo sull'organizzazione del reparto dove sono riportati gli orari di visita ai degenti.
Le visite dei familiari devono essere rigorosamente effettuate negli orari in esso riportati.
Per i pazienti che si sottopongono ad un intervento chirurgico l’assistenza dei familiari è
permessa dal ritorno dalla sala operatoria fino alle ore 21.00 L’eventuale prolungamento
dell’assistenza sarà valutato dal medico di reparto.
Per i pazienti sottoposti ad intervento endoscopico o piccola chirurgia l’assistenza dei familiari è permessa dal ritorno del paziente dalla sala operatoria fino alle ore 21.00 del giorno stesso; non sono quindi previste assistenze notturne per questi interventi (ad eccezione di casi particolari).
L’assistenza ai pazienti minorenni è permessa per l’intera degenza.
La presenza in reparto al di fuori degli orari di visita può essere consentita ad una sola persona per volta (familiare o assistenza non sanitaria), previa autorizzazione del medico di reparto.
Il medico di reparto riceve i familiari e fornisce informazioni cliniche dei pazienti ricoverati
dalle ore 12.30 alle ore 13.00 salvo impegni improrogabili.
Nel rispetto dei protocolli dietetici pre/postoperatori, il menù verrà stabilito dal personale
infermieristico.
Nell’U.O.C. di Urologia il vitto viene servito nei seguenti orari:
COLAZIONE ore 8.00-8.30
PRANZO ore 12.00-12.30
CENA ore 18.00-18.30
 

RICOVERI PROGRAMMATI NON URGENTI
 
Presso l’U.O.C. di Urologia si effettuano ricoveri ordinari programmati di tutti quei Pazienti
che presentino una patologia urologica trattabile con opportuno intervento chirurgico. Il
medico specialista dell’U.O.C., dopo le valutazioni del caso, inserisce il nominativo dell’Utente con il sistema computerizzato con i dati anagrafici, la patologia e il tipo di
intervento. Consegna al paziente una proposta di intervento che il paziente dovrà
riconsegnare firmata per accettazione.
Il Direttore dell’U.O.C. mensilmente definisce il programma delle sedute operatorie
consultando la lista d’attesa sopra citata.
I Pz. candidati al ricovero vengono contattati telefonicamente a domicilio per la
comunicazione della data dell'intervento dal servizio di Urologia.
Nell'occasione si invita il paziente al ricovero ordinario durante il quale verrà sottoposto agli accertamenti preoperatori e alla visita anestesiologica generalmente il giorno prima dell’intervento presentando la seguente documentazione: tessera sanitaria, codice fiscale  documento di identità nonscaduto e richiesta del Medico Curante per ricovero ordinario.
Al termine del ricovero il Paziente viene dimesso con un lettera di dimissione dove è descritto l’atto chirurgico, l’eventuale terapia medica consigliata, i successivi controlli ambulatoriali per le medicazioni del caso, gli accertamenti/visite di controllo suggerite.
In caso di necessità il medico di reparto redigerà certificazione di malattia per il lavoratore.
La consegna dell’esame istologico viene effettuata dal personale medico dell’U.O.C. Il referto viene consegnato all’Utente o ad altra persona munita di apposita delega. Eventuali
chiarimenti o domande da parte del paziente vengono evase immediatamente.