UNITÀ OPERATIVA SEMPLICE SALA OPERATORIA

Responsabile:

Dott. Letterio Guglielmo

Telefono: 091.479-421

 

Coordinatore Infermieristico

Sig.ra Lina Pumo

Telefono: 091.479-426

  

Descrizione:   

II complesso operatorio comprende 4 sale operatorie, una Sala Risveglio , la centrale di sterilizzazione, una sala per il  coffee break, l’Emoteca.
In Sala Risveglio il paziente riceve i farmaci sedativi prima di accedere alla sala operatoria per essere sottoposto all’intervento chirurgico. Alla fine dell’intervento rientra in essa, per un periodo variabile tra 30 minuti e 2 ore, per essere monitorato e sorvegliato   prima della sua dimissione verso il reparto.
In Sala Risveglio vengono anche  effettuate parte delle anestesie loco-regionali ed anche gli incannulamenti venosi centrali richiesti dai reparti.
Le attività di Sala Risveglio, sotto la direzione medica, sono coordinate da 2 infermieri che si occupano anche della verifica della corretta  compilazione della  check list nella fase di ingresso del paziente.
In sala operatoria prima dell’inizio dell’ intervento chirurgico vengono  effettuate dal team chirurgico le verifiche necessarie a garantire le condizioni di sicurezza necessarie.
L’organico infermieristico è composto da 26 unità, mentre  quello degli ausiliari da 6 unità.
Vengono effettuati annualmente, sia in elezione che in urgenza, 3500-4000 interventi chirurgici di Ortopedia e Traumatologia, Chirurgia Generale, Chirurgia Ginecologica, Chirurgia Plastica, Chirurgia Urologica , Chirurgia Oculistica e di Day Surgery di tutte le specialita’.
Tutti i giorni dal lunedì alla settimana è disponibile una sala operatoria ed una equipe medico-infermieristica per garantire l’esecuzione di interventi chirurgici in attività libero-professionale intramoenia (ALPI).
Le attività anestesiologiche iniziano, intorno alle 7.45, con il briefing preoperatorio realizzato tra gli anestesisti presenti nel complesso operatorio per pianificare le anestesie più appropriate e sicure.
Le attività chirurgiche della mattina iniziano intorno alle 8.30 e si concludono alle 14, mentre quelle pomeridiane iniziano alle 14 per concludersi alle 20.
Il calendario settimanale attuale prevede per l’attività programmata 30 sedute chirurgiche dal lunedì al venerdì.
Esiste un regolamento del Complesso Operatorio che disciplina le attività chirurgiche Programmate , un regolamento che regola le attività chirurgiche di Urgenza ed infine un regolamento per l’attività ALPI.
A garantire l’esecuzione degli interventi chirurgici di urgenza notturna, dalle 21 alle 7 è presente nel complesso operatorio un infermiere strumentista mentre un altro infermiere è in pronta disponibilità.