Direttore
Dott. Luciano Calderone
Dirigenti Medici e Sanitari
Dott. Andrea Alberghina
Dott. Antonino Aricò
Dott.ssa Antonina Cassarà
Dott.ssa Giacoma Chianello
Dott.ssa Francesca Di Fini
Dott.ssa Federica Di Simone
Dott.ssa Federica Fama'
Dott.ssa Sara Frisella
Dott.ssa Rosa Fucà
Dott.ssa Rosa Gallo
Dott.ssa Naomi Giambanco
Dott.ssa Gaia Guarneri
Dott.ssa Concetta Gullo
Dott.ssa Sabrina Leggio
Dott. Francesco Leto
Dott.ssa Viviana Malato
Dott.ssa Ornella Merlo
Dott.ssa Roberta Minacapelli
Dott.ssa Chiara Minaudo
Dott. Edison Nikshiqi
Dott.ssa Roberta Perez
Dott.ssa Giuseppa Sabatino
Dott. Leonardo Salvaggio
Dott. Antonino Scalzo
Dott.ssa Marta Segreto
Dott. Filippo Tramontana
Dott.ssa Lucrezia Urso
Dott. Tommaso Vella
Descrizione attività ospedaliera

L'unità operativa complessa di anestesia e rianimazione gioca un ruolo centrale dal punto di vista clinico ed organizzativo nell'ambito della struttura ospedaliera.
Le Sale Operatorie sono 9 (5 nell'unità di accoglienza alla nascita) e 8 sono i posti di Terapia intensiva.
L'attività anestesiologica di Sala Operatoria si caratterizza per l'offerta di tecniche anestesiologiche avanzate e per una rigorosa attenzione ai temi della sicurezza e dell'appropriatezza delle prestazioni. Tutti gli anestesisti dello staff garantiscono elevati standards di competenza nelle tecniche di anestesia generale ed in particolare in quelle loco-regionali eseguite anche con l'ausilio dell' ecografo.
Nel complesso operatorio vengono utilizzati gli strumenti di risk management (check list, LG, incident reporting, briefing preoperatorio ). Vengono effettuate mensili riunioni di Audit per la revisionare dell'attività clinica e la messa a punto di linee guida e protocolli operativi.
Il servizio di anestesia garantisce un trattamento continuativo del dolore postoperatorio, mentre offre un servizio gratuito di terapia antalgica attraverso un'attività di day hospital, ambulatorio ed un call center.
L'analgesia ostetrica in travaglio è offerta gratuitamente 24 ore al giorno e un'analgesia peridurale nel parto viene effettuata in circa 800 donne gravide ogni anno dal 1988.
La terapia intensiva tratta pazienti complessi per patologia provenienti dalla rete del 118 ,dal PS , dalla Sala Operatoria e dai reparti. Vengono svolte dal team medico-infermieristico in piena autonomia e con grande efficacia tracheotomie ,tecniche di depurazione extracorporea e di decapneizzazione.
Come Centro di Riferimento regionale per la Tossicologia Clinica svolge attività clinica di ricovero e cure ed attività di consulenza verso utenti e altri Ospedali.
Un'informatizzazione globale è stata sviluppata dal dott. Lanza per la gestione dell'attività di anestesia e di terapia intensiva a partire dal 1986. Tutte le sale operatorie sono dotate di una stazione di lavoro informatizzata e sono connesse tra di loro da una rete locale così come i posti di degenza della terapia intensiva.
I dati delle visite preoperatorie effettuate nei diversi reparti di degenza sono memorizzati in un personal computer portatile e successivamente riversati nel sistema informatico centralizzato. Il monitoraggio dei pazienti da cui vengono ricavati i trend dei parametri vitali sono connessi alla stazione di lavoro. L'intera attività anestesiologica e di terapia intensiva può essere controllata on line da ogni stazione di lavoro informatizzata.
Inoltre è possibile connettersi alla rete informatica anestesiologica e di Terapia Intensiva attraverso INTERNET per svolgere attività di telesupporto e telemedicina. Tutti i dati dei pazienti trattati dall'unità operativa di anestesia e terapia intensiva sono memorizzati su un database che consente di rivedere immediatamente tutti i trattamenti effettuati anche a distanza di anni. Il database contiene i dati di oltre 100000 pazienti.
L'unità operativa complessa di anestesia e rianimazione ha due siti INTERNET: http://www.blfanestesia.it; http://anestit.unipa.it/ ; in cui sono riportati documenti e filmati educativi sulle tecniche di anestesia e rianimazione ed i bilanci annuali dell'intera attività.

Analgesia parto:
La tutela della salute in ambito materno-infantile costituisce un impegno di valenza strategica dei sistemi socio-sanitari. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha individuato, infatti, nel miglioramento della qualità della vita della madre e del bambino uno degli obiettivi sanitari prioritari a livello mondiale.
Il dolore del travaglio è un fenomeno complesso, con componenti sensoriali, emotive e percettive e può essere considerato come una delle forme più gravi di dolore.
La tecnica di analgesia ostetrica che consente di ottenere i migliori risultati con il minor numero di complicanze è l'anestesia peridurale, le cui principali indicazioni sono, oltre al sollievo dal dolore:
· il travaglio discinetico
· le malattie cardiache e respiratorie
· il diabete mellito, l'ipertensione
· il parto pretermine
Sebbene il controllo del dolore è ancora considerato culturalmente come qualcosa di non necessario, l'analgesia in travaglio di parto si è dimostrata capace di apportare notevoli benefici sia alla madre che al nascituro.
Infatti il travaglio e il parto sono associati ad effetti diretti ed indiretti su madre e feto. Le risposte fisiologiche al dolore del parto (iperventilazione, ipertensione, aumento della produzioni di neurormoni), l'ansia e la apprensione possono produrre conseguenze dannose per la madre e per il feto.
L'Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione dell'Ospedale Buccheri La Ferla FBF di Palermo, in collaborazione con l'Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia dello stesso Ospedale, svolge dal 1988 un intensa attività professionale (circa 18.000 parti in epidurale) per garantire continuativamente la parto-analgesia alle gestanti che ne facciano richiesta.
La creazione di questo servizio di parto-analgesia ha previsto lo svolgimento dei punti seguenti:
Inizio dell'attività di parto-analgesia con gli anestesisti più esperti del servizio .
Formazione del personale del servizio di anestesia alla tecnica di anestesia epidurale.
Affiatamento con il team ostetrico.
Creazione dell'ambulatorio di visite anestesiologiche pre-partum.
Svolgimento di corsi pre-parto che possano veicolare la corretta informazione sulla parto-analgesia .
Valutazione della soddisfazione delle mamme sottoposte alla parto-analgesia.
Lo svolgimento di tali punti ha permesso al nostra U.O.C. di garantire un servizio di qualità a tutte le gestanti che richiedano l'analgesia ostetrica.

Informazioni per l'utente

Orario visite:
non esiste un orario né una durata prestabilita (va estesa nel tempo quanto più è possibile) di ingresso in reparto e non è vincolata all'orario dei turni né al colloquio medico-infermieristico principale nell'apposita stanza parenti (presente in un locale attiguo) (ore 12.30-13.30; 19,00 – 20,00). Nello stesso locale è presente un monitor e un interfono con il quale, a richiesta, è possibile vedere e comunicare con i degenti. L'equipe medico-infermieristica è in ogni caso deputata al mantenimento della privacy dei ricoverati.
Informazioni per il Paziente:
l'ingresso in reparto prevede l'abbigliamento con un camice monouso e il lavaggio delle mani prima e dopo i contatti con i degenti.

Servizi Afferenti
Struttura Semplice Terapia Intensiva
X
Struttura Semplice Terapia Intensiva
Responsabile
Dott. Edison Nikshiqi
Servizi Ambulatoriali - Ambulatorio di Anestesiologia
Ubicazione
Reparto San Camillo - Piano terra Edificio N. 9
Elenco Prestazioni
  • Visita Anestesiologica
  • Terapia del dolore
  • Terapia del dolore per la sindrome fibromialgica
Servizi Ambulatoriali - Ambulatorio di Agopuntura
Ubicazione
Poliambulatorio Edificio N. 8
Elenco Prestazioni
  • Visita
  • Agopuntura
Prenota on line
Sportello
CUP
Lun-Ven 7:30-19:00
Sab 7:30-12:30
Chiama il numero
Numero Verde 800 938 886
Lun-Ven 8:00-13:00 / 13:30-15:30
Reparto Terapia Intensiva Rianimatoria
Coordinatore
Nicola Torina
Ubicazione
San Giovanni Grande
Recapiti
091.479466
Sala Operatoria
Coordinatore
Monica Cuccia
Recapiti
031.479426