Direttore
Dott. Cosimo Callari
Equipe medica
Dott. Salvatore Maddaloni
Dott. Mario Pavone
Dott. Gino Sucato
Dott. Calogero Mannisi
Dott. Francesco Vaccaro
Dott. Rosario Callipari
Dott.ssa Maria Carmen Lirosi
Dott. Leo Licari
Dott. Salvatore Madonia
Dott. Guido Martorana
Dott. Francesco Polizzi
Dott. Vincenzo Sorce
Descrizione attività ospedaliera

L'unità operativa Complessa di Chirurgia Generale è una divisione ad elevata specializzazione che presta particolare interesse verso le tecniche chirurgiche mini-invasive che consentono ottimi risultati in termini estetici (cicatrice di ridotte dimensioni), minor dolore post-operatorio e degenza più breve.
L'Unità Operativa porta avanti attività di cura in ambito di:
Chirurgia dell’apparato digerente: trattamento delle patologie di interesse chirurgico di natura neoplastica, infiammatoria e degenerativa riguardanti malattie della colecisti, del pancreas, dello stomaco, del duodeno, del piccolo intestino, dell’appendice, della milza. La maggior parte delle procedure chirurgiche si svolge con tecniche mini-invasive (laparoscopia). Tutta l’attività di chirurgia oncologica si colloca nei percorsi di gestione multidisciplinare delle patologie neoplastiche. Ogni settimana vengono effettuati meeting multidisciplinari volti alla definizione dei migliori trattamenti sul singolo paziente, definiti su base collegiale.
Chirurgia Bariatrica: l’ U.O.C. di Chirurgia Generale è stata riconosciuta dalla SICOB (Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e delle Malattie metaboliche) come Centro Accreditato per la cura dell’Obesità, offrendo alla singola persona un approccio multidisciplinare alla malattia. Tutti gli interventi vengono eseguiti in anestesia generale e con tecnica mini-invasiva, e, pertanto, meglio tollerati, con una più veloce ripresa e con una dimissione in tempi più rapidi. La scelta di quale intervento adottare è il risultato del confronto tra l’opinione del team del Centro Obesità e quella del malato. L'équipe esegue sia gli interventi internazionalmente validati attualmente disponibili per la terapia chirurgica dell'obesità (sleeve gastrectomy, bypass gastrico, mini-bypass gastrico) che la chirurgia di revisione (Redo-surgery), ossia i reinterventi necessari in caso di fallimento in termini di perdita di peso o dopo l'insorgere di complicanze a lungo termine.
Il paziente durante tutto il suo percorso verrà seguito da un team multidisciplinare composto da chirurghi, psicologi, dietisti, endoscopisti, medici internisti, anestesiti, chirurghi plastici, radiologi.
Gli esami pre-operatori possono essere realizzati tramite il SSN o mediante un ricovero di 3 giorni in regime di solvenza. Anche l’intervento chirurgico potrà essere effettuato tramite il SSN o in attività Libero Professionale.
http://www.sicob.org/00_materiali/area_pazienti/opuscolo_informativo.pdf
Chirurgia colo-rettale: comprende la chirurgia oncologica dei tumori primitivi e recidivi del colon-retto, il trattamento delle patologie benigne del colon (malattia diverticolare) e della malattie infiammatorie croniche che interessano il colon ed il retto (Morbo di Crohn, Rettocolite ulcerosa). La maggior parte delle procedure chirurgiche si svolge con tecniche mini-invasive (laparoscopia). Tutta l’attività di chirurgia oncologica si colloca nei percorsi di gestione multidisciplinare delle patologie neoplastiche. Ogni settimana vengono effettuati meeting multidisciplinari volti alla definizione dei migliori trattamenti sul singolo paziente, definiti su base collegiale.
Chirurgia proctologica: comprende il trattamento di emorroidi, ragadi, fistole anali, rettoceli, la maggior parte delle procedure viene svolta in regime di Day Surgery. Per il trattamento del prolasso muco-emorroidario viene utilizzata anche la tecnica THD (Transanal Hemorroidal Dearterialization). Essa rappresenta una innovazione mini invasiva che utilizza il segnale doppler per correggere sia il prolasso della mucosa rettale che la presenza di emorroidi di II,III,IV grado. Viene inoltre effettuata la mucoprolassectomia sec. Longo. Entrambe le metodiche sono meno cruenta delle altre finora impiegate e permettono una migliore e più rapida ripresa delle attività del paziente.
Endocrinochirurgia: trattamento della malattie chirurgiche della tiroide (trattamento delle patologie benigne: strumi uni/multinodulari, normo o iperfunzionanti, malattia di Basedow; noduli tiroidei con citologia indeterminata: TIR 3; tumori maligni: carcinoma papillifero, follicolare e midollare) e delle paratiroidi (iperparatiroidismi da adenomi singoli o multipli, carcinomi delle paratiroidi, iperplasie sporadiche o nell'ambito di sindromi poliendocrine).
Chirurgia della parete addominale: comprende gli interventi di ernioplastica inguinale monolaterale e bilaterale per via anteriore o laparoscopica, ernioplastica ombelicale per via anteriore o laparoscopica, plastica di parete addominale per laparoceli sec. Rives o laparoscopica.
Chirurgia d'Urgenza: trattamento delle patologie che accedono all'Unità Operativa in regime di urgenza da Pronto Soccorso.
Chirurgia Plastica: le patologie trattate in tale ambito, in regime di ricovero ordinario o Day Surgery/Day Service, comprendono la chirurgia della mammella (ricostruzione mammaria sia con espansore – protesi, lembi miocutanei , lembi liberi micro vascolari e lipofilling), chirurgia ricostruttiva post-bariatrica, chirurgia della mano, chirurgia malformativa dello scheletro facciale, chirurgia del melanoma e dei tumori cutanei, malformazioni congenite, chirurgia delle ghiandole salivari maggiori, chirurgia estetica in regime libero professionale. Sono attive collaborazione con la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva Università di Palermo, la Scuola di Specializzazione in Dermatologia - Università di Palermo,l’ Assessorato alla Salute Regione Sicilia, l’Ospedale Maurizio Ascoli Centro Tumori.
Il ricovero presso l'Unità Operativa Complessa di Chirurgia può avvenire con carattere di urgenza oppure essere programmato (in elezione).
Il ricovero urgente avviene tramite accesso diretto ed è disposto dal Pronto Soccorso e in casi particolari (urgenze interne), dai reparti di degenza.
Il ricovero programmato avviene, dopo valutazione specialistica ambulatoriale da parte di uno dei componenti dell'equipe chirurgica, in base ad una lista d'attesa informatizzata in cui viene riportata la priorità del ricovero in rapporto alla patologia. Dopo la prima valutazione, il servizio di pre-ricovero contatterà il paziente per effettuare una serie di indagini diagnostiche, cliniche e strumentali, al fine di preparare adeguatamente il paziente candidato ad intervento chirurgico. Lo stesso servizio al termine degli accertamenti provvederà ad informare il paziente sul giorno e le modalità di ingresso in reparto.
E’ attivo un servizio di assistenza ambulatoriale, affidata allo stesso “team” di medici del reparto cui si accede il martedì, il giovedì ed il sabato.
Negli ambulatori del martedì e del sabato vengono effettuate visite per medicazioni, desutùra e visite di controllo per i pazienti sottoposti ad intervento chirurgico.
All’ambulatorio del giovedì afferiscono i pazienti con patologie endocrino-chirurgiche e proctologiche.
La Chirurgia Plastica effettua ambulatori il lunedì e venerdì mattina ed il mercoledì pomeriggio.
Inoltre il Venerdì vengono effettuati piccoli interventi in regime ambulatoriale.
All'interno della struttura ospedaliera è attivo un ufficio per l'attività libero professionale (ALPI), destinata a pazienti assicurati o paganti in proprio, che desiderino visite od interventi chirurgici privati.

DAY SURGERY DI CHIRURGIA
Il Day Surgery di Chirurgia rappresenta la modalità clinico organizzativa che l' Ospedale Buccheri La Ferla offre all'utenza per l'espletamento di procedure chirurgiche che possono essere risolte in un solo giorno. Si effettuano interventi in anestesia locale e spinale. Si accede alla lista d'attesa del Day Surgery attraverso una visita ambulatoriale specialistica di Chirurgia Generale che si prenota presso il Centro Unico Prenotazioni. Vengono trattate le patologie delle cute e del sottocute (cisti, lipomi, neoformazioni cutanei, nevi, fistole sacro-coccigee, etc.), le ernie inguinali, le patologie proctologiche. Sono previsti almeno tre accessi: il primo preliminare, di pre-ricovero durante il quale vengono effettuati le visite, gli esami di laboratorio, l'elettrocardiogramma, e se necessaria la visita anestesiologica, il secondo consiste nel ricovero per effettuare l'intervento chirurgico, con dimissione nella stessa giornata (solo in casi particolari è previsto un pernottamento), il terzo riguarda la visita di controllo ambulatoriale presso il reparto San Camillo.
.

Servizi Afferenti
UOS Chirurgia d'Urgenza
X
UOS Chirurgia d'Urgenza
Responsabile
Dott. Salvatore Maddaloni
Servizi Ambulatoriali - Ambulatorio di Chirurgia Generale
Ubicazione
Poliambulatorio Edificio N. 8
Elenco Prestazioni
  • Visita Chirurgica
  • Visita Chirurgica Endocrina
  • Ecocolordoppler
Prenota on line
Chiama il numero
091 479850
lun./ven. 8,00-13,00/13,30-15,30
Reparto Chirurgia Generale
Coordinatore
Suor Mary
Ubicazione
San Giuseppe
1° Piano Palazzina A
Recapiti
091.479590
Visite
Dal Lunedì al Sabato
13.00/13.30
Domenica e Festivi
13.00/13.30